AVERSA. Nella giornata di martedì 4 maggio si è tenuto, presso il comune di Aversa, l’associazione  “Ai cittadini Aversani per la rinascita del cimitero”  ha incontrato, presso la sede comunale, il neo assessore al cimitero, Francesco Sagliocco, ed i consiglieri Roberto Romano ed Emanuele Turco.

Pubblicato in Comunicati Stampa

 

AVERSA. Nella giornata di sabato 24 aprile sono avvenuti diversi cambiamenti all’interno dell’amministrazione del comune di Aversa targata Alfonso Golia.

 

A fronte delle dimissioni rassegnate, nella giornata di mercoledì 21 aprile, dal vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Benedetto Zoccola, dall’assessore con delega all’Urbanistica Eleonora Giovene di Girasole e da Mario De Michele, delegato alle attività produttive, sono stati nominati i nuovi assessori. A subentrare sono Giovanni Innocenti (Pubblica istruzione, Edilizia scolastica, Personale, Polizia municipale, Protezione civile, Sicurezza, Rapporti con Asl, Rapporti con Provincia), Francesco Sagliocco (Attività produttive, Polizia amministrativa, Affari legali, Servizi demografici, Cimitero, Rapporti con il Consiglio comunale) e Marco Villano (nuovo vicesindaco con delega a Urbanistica, Lavori pubblici e Patrimonio).

Pubblicato in Comunicati Stampa

 

ROMA. La battaglia contro le buche stradali tiene banco nella capitale. In questi giorni è cominciata, con l’audizione dei testimoni, la fase preliminare del processo per la morte di Matteo Giovannetti, avvenuta nel 2012 a causa di una buca killer sulla Cristoforo Colombo, arteria di collegamento del cuore urbano di Roma. I funzionari del Simu e i responsabili della ditta di manutenzione saranno giudicati in sede civile.

Una problematica che l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ODV, presieduta da Alberto Pallotti, aveva già affrontato nella capitale l’8 novembre del 2018, quando incontrò, insieme ad altre associazioni di settore, l’assessore alla “Città in Movimento di Roma Capitale”, Linda Meleo (https://www.vivicampania.net/2018/11/07/roma-iotornoacasadinotte-comune-ed-associazioni-al-tavolo-dopo-richiesta-a-i-f-v-s/).

Pubblicato in Comunicati Stampa

AVERSA. Un anno di battaglie. Si è da poco concluso un 2020 che ha visto la sede di Aversa ed agro aversano dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus particolarmente attiva.

Il 2 di gennaio del 2020, l’A.I.F.V.S. Onlus e l’associazione “Konsumer Italia” hanno richiesto, alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (in particolare all’attenzione del Commissario Prefettizio del Comune di Marcianise, al Prefetto di Caserta ed alla Provincia), “controlli e verifiche di legalità in merito al verbale di contestazione emessi dalla Polizia Municipale di Marcianise sulla SP 335”. In particolare il dubbio delle associazioni fu posto sulla legalità o meno del limite di 60 km/h, che risultava essere pericoloso per la circolazione, dato che, su quel tipo di strada (extraurbana principale) avrebbe dovuto sussistere un limite di velocità che va da 90km/h fino a 110km/h. Inoltre, al centro della segnalazione, fu posta anche l’agibilità del tratto di asse mediano. Seguì la disattivazione dell’apparecchio nello stesso mese.

Pubblicato in Comunicati Stampa

 

ROMA. Domenica 15 novembre 2020 ricorre la “Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada” (WDR). Una data entrata ufficialmente nella storia italiana il 29 dicembre del 2017, con la legge n.227  https://www.facebook.com/giustiziaperluigi/posts/2438181739821356  

 

Come ogni anno, ad impegnarsi in prima linea è l’A.I.F.V.S. Onlus (Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus), i cui componenti non potranno scendere in piazza a causa delle restrizioni dovute al COVID-19. Saranno, pertanto, i social il mezzo per ricordare chi non c’è più. “L’a nostra associazione, in questo momento di grande tragedie mondiali legate ad un virus, non può non sottolineare che si continua a morire per incidenti stradale - afferma il presidente Alberto Pallotti -. Un problema purtroppo poco evidente e troppo sottovalutato. Ogni anno sulle strade italiane muoiono migliaia di persone per l’incoscienza di soggetti che fanno uso di sostanze stupefacenti e si distraggono alla guida. Nei numerosi processi su piano nazionale in cui siamo presenti, come parte civile e non, sosteniamo le famiglie condannate all’ergastolo del dolore e combattiamo al loro fianco nel nome della giustizia. Quest’anno, a causa del DPCM che vieta manifestazioni in piazza e, dunque, assembramenti, siamo costretti a ricordare i nostri cari sui social in ogni modo possibile. Speriamo di poter tornare presto in piazza a sensibilizzare le persone”.

Pubblicato in Comunicati Stampa
Pagina 1 di 2

Facebook Fan Page

330443441

Sostieni l'associazione

Sostieni

AIFVS ODV

  • WhatsApp_Image_2019-12-05_at_214116.jpeg
  • WhatsApp_Image_2019-12-05_at_214135.jpeg
  • WhatsApp_Image_2019-12-05_at_2141161.jpeg
  • WhatsApp_Image_2019-12-05_at_2141351.jpeg
  • WhatsApp_Image_2020-01-14_at_184356.jpeg
  • xwqz095246.jpg
  • xwqz185268.jpg
  • xwqz486768.jpg

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ODV

Aifvs ODV Sede Legale in Via Stazione 5 Castelnuovo del Garda Verona

Codice Fiscale: 97184320584

Presidente: Alberto Pallotti

Numero Cellulare: 3921881975

Iban: IT90D0335901600100000077041

Youtube AIFVS ODV

La 10° puntata andrà in onda il prossimo 03/06/2021, alle ore 21:30
La 10° puntata Ingiustizie “Processo omicidio Stradale – Diamo voce a chi non può difendersi” andrà in onda il prossimo 03/06/2021, alle ore 21:30, la trasmissione sarà in diretta da Aversa; Ospiti il presidente Alberto Pallotti- AIFVS ODV- Elena Ronzullo, Presidente A.M.C.V.S ODV, Avv. Walter Rapattoni Convenzionato AIFVS ODV- Rezana
La 10° puntata   andrà in onda il prossimo 03/06/2021, alle ore 21:30

01:26:35
Views: 8
La 10° puntata andrà in onda il prossimo 03/06/2021, alle ore 21:30

Contattaci

330443441