e9b501c4 fea2 47ee a78a 7894d7de5bdd Copia

Guard rail minaccia silenziosa per utenti della strada, Alberto Pallotti (A.I.F.V.S. Onlus): “Concausa di morti innocenti da scongiurare”

on . Postato in Attualità e notizie

guard1ROMA. La pericolosità silenziosa dei guardrails. Sono spesso i dettagli a rendere mortali gli incidenti e, tra questi, vi sono le barriere poste ai lati delle carreggiate.

Dei veri e propri killer che hanno coinvolto, per anni, costantemente e fatalmente, gli amanti delle due ruote, sino al decreto “Salvamotociclisti” dello scorso maggio. Il DDL ha reso obbligatoria  la condizione secondo cui i guarda via debbano vantare “una superficie continua sia in senso orizzontale che verticale per un’altezza di almeno 80 cm dal piano si strada". I pali di sostegno, in particolare, devono essere coperti da strisce di costituzione metallica o plastica.

Primo Auto-Moto raduno a Frignano, A.I.F.V.S. in prima linea per la sicurezza stradale

on . Postato in Attualità e notizie

frignanomotoraduno1FRIGNANO. “La vita va rispettata. Rispetta il codice della strada, salverai la tua vita e quella degli altri”. E’ questo solo uno dei messaggi della lettera scritta da Elena Ronzullo in data 3 agosto 2013 (a 5 anni di distanza dall’incidente che sulla strada Ischitella - Madonna del Pantano vide coinvolto fatalmente Luigi Ciaramella), che è stata letta all’apertura del primo raduno auto e moto d’epoca (figuranti nel Registro Italiani Veicoli Storici) in Frignano (Area mercato). Una famiglia che, a distanza di 11 anni dall’accaduto, è ancora alla ricerca della verità, immersa nel dolore dei ricordi e nello strazio del presente. Si è giunti alla quinta riapertura del caso e sono cinque gli imputati che devono fornire una risposta.