aifvs-associazione-italiana-familiari-vittime-strada

MUSICA ED EMOZIONI... Un nuovo modo per parlare di PREVENZIONE E SICUREZZA STRADALE!

on . Postato in Attualità e notizie

Un progetto della Venditti Cover Band "In Questa Banda di Ladri" di Vicenza. Un format "Bomba o non Bomba... Siamo arrivati a Roma" per dimostrare solidarietà e vicinanza ai Familiari e Vittime della Strada della vostra Città e per far si che venga fatta finalmente giustizia x tutte quelle famiglie che vivono immani tragedie.

Non ci basta una legge che interviene solo quando il danno è già fatto, vogliamo una grossa modifica del Codice della Strada, vogliamo che finisca l’era di una mobilità prepotente e mortale e che le nostre città vengano riconsegnate ad un sereno convivere civile. E continuiamo a farlo con la nostra arma: la Musica! Un format patrocinato dall'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus, dall'Asaps, dalla Polizia Locale per la Vita, dall'Associazione Unitaria Familiari e Vittime e dall'Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada che proponiamo anche alla vostra Città e alla vostra Comunità.

Un Concerto/Dibattito sui temi della Prevenzione e Sicurezza Stradale. Organizziamo tappe in tutta Italia. È preferibile organizzarlo in una struttura al coperto con posti a sedere (Teatro o Auditorium) coinvolgendo la popolazione, le associazioni ma soprattutto le scuole presenti sul posto. Oppure si può organizzare all'esterno in Piazza con posti a sedere utilizzando il Palco Mobile della Tecnosound o altre strutture del posto.

Alcuni video dell'evento:

https://youtu.be/D10ccZXe04I 
https://youtu.be/WoBcZM0cZX0

Per informazioni telefonare al 3923554746 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. rispondendo a questa email.

Cordiali saluti

Angelo Sarro
Responsabile del Progetto per la Prevenzione e Sicurezza stradale a Sostegno dei Familiari e Vittime della Strada "Bomba o non Bomba... Siamo arrivati a Roma"

Crolla Ponte Morandi a Genova, Alberto Pallotti (A.I.F.V.S.): “Governo abbia forza di prevenire, basta morti sulle strade”

on . Postato in Attualità e notizie

GENOVA. “Esprimiamo la nostra vicinanza a quelle persone che oggi hanno perso dei cari nel crollo di ponte Morandi. Abbiamo lanciato un hashtag #tragedieannunciate tramite cui gli utenti possono inviarci segnalazioni riguardanti i punti più pericolosi delle strade italiane e noi provvederemo a dare loro voce”.

Morti su strade Cilento, responsabile sede locale A.I.F.V.S.: “Stato disastroso, si intervenga”

on . Postato in Attualità e notizie

AGROPOLI. Le morti di Agostino Chioccini ed Emilio Secci sono avvenute sulle strade del Cilento a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, ponendo sotto la luce dei riflettori l’annoso problema strutturale delle arterie di collegamento. Due casi che hanno causato lo sdegno della Responsabile della sede dell’ A.I.F.V.S. di Salerno e Cilento, Teresa Astone: “La gente ride e si diverte, ma il dolore resta – dice la promotrice di iniziative a favore della sicurezza stradale -.

Bologna: incendio ed esplosioni dopo incidente stradale, un morto e 55 feriti

on . Postato in Attualità e notizie

Parzialmente crollato un ponte sull'A14. Chiusi il raccordo autostradale di Casalecchio e tratto della tangenziale. Domani arriva Conte

E' di un morto e 55 feriti (14 sono gravi) il bilancio del violento incendio avvenuto sul ponte dell'autostrada sul raccordo di Casalecchio, a Borgo Panigale, innescato da un incidente stradale in tangenziale fra un'autocisterna e alcune auto. Il ponte dell'Autostrada è parzialmente crollato. Un boato avvertito in mezza città e un'alta colonna di fumo: poco prima delle 14 l'incidente ha provocato un incendio, al quale sono seguite alcune esplosioni. Vista l'entità dell'incendio si teme che il bilancio possa aggravarsi. Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti.