aifvs-associazione-italiana-familiari-vittime-strada

Tutti ad Alessandria!! Per una Giustizia dovuta ai nostri figli... / Petizione lanciata da UN CHEMIN POUR DEMAIN, per invitare i cittadini italiani ad Alessandria, sabato 9 aprile 2016, per manifestare il loro sostegno ai familiari delle vittime uccise da

on . Postato in Attualità e notizie

image

Tutti ad Alessandria!! Per una Giustizia dovuta ai nostri figli… / Petizione lanciata da UN CHEMIN POUR DEMAIN, per invitare i cittadini italiani ad Alessandria, sabato 9 aprile 2016, per manifestare il loro sostegno ai familiari delle vittime uccise da Ilir BETI / https://goo.gl/SGLQKQ

Italie / Manifestation à Alexandrie du 9 Avril 2016 à l'appui des victimes françaises tuées par Ilir BETI / Adhésion de l'AIFVS, organisme sans but lucratif / 29.03.2016

on . Postato in Attualità e notizie

Italie / Manifestation à Alexandrie du 9 Avril 2016 à l’appui des victimes françaises tuées par Ilir BETI / Adhésion de l’AIFVS, organisme sans but lucratif / 29.03.2016

image

L’AIFVS-onlus (Association italienne des proches et des victimes de la route, sans but lucratif)
est déjà directement et fortement impliquée dans l’organisation de la manifestation contre la libération d’Ilir BETI,
par le biais du chef de son bureau à Alexandrie, Ezio BRESSAN,
auquel va l’appréciation de tous les membres.

Ce matin, le président national dell’AIFVS a eu une conversation téléphonique avec Christine LORIN,
au cours de laquelle Christine a réitéré la nécessité d’une cohésion totale entre toutes les organisations italiennes.

Le concept a été repris dans une déclaration (http://goo.gl/Y9TX1m) émise dans l’après-midi par la même Christine et son mari Jean-Claude.

L’AIFVS encourage tous les citoyens (principalement ses membres) à aller, samedi 9 Avril, à Alexandrie, pour être près de nos amis français.

29 mars 2016
AIFVS ONLUS
 

Manifestazione ad Alessandria del 9 aprile 2016 a sostegno delle vittime francesi uccise da Ilir BETI / Adesione dell'AIFVS onlus / 29.03.2016

on . Postato in Attualità e notizie

Manifestazione ad Alessandria del 9 aprile 2016 a sostegno delle vittime francesi uccise da Ilir BETI / Adesione dell’AIFVS onlus / 29.03.2016

image

L’Associazione italiana familiari e vittime della strada onlus (AIFVS)
è già direttamente e significativamente impegnata nell’organizzazione della manifestazione contro la scarcerazione di Ilir BETI,
per il tramite del responsabile della sua sede di Alessandria, Ezio BRESSAN,
al quale va l’apprezzamento di tutti i soci.

Stamattina il presidente nazionale dell’AIFVS ha avuto una conversazione telefonica con Christine LORIN,
nel corso della quale Christine ha ribadito la necessità di una totale coesione fra tutte le organizzazioni italiane.

Il concetto è stato ripreso in un comunicato (http://goo.gl/Y9TX1m) emesso nel pomeriggio dalla stessa Christine e da suo marito Jean-Claude.
L’AIFVS-onlus invita tutti i cittadini (in primis i propri iscritti) a recarsi sabato 9 aprile ad Alessandria, per essere vicini ai nostri amici francesi.

29 marzo 2016
AIFVS ONLUS
 

Appello di Christine e Jean-Claude LORIN a tutte le associazioni, perché partecipino alla manifestazione contro la scarcerazione di Ilir BETI, indetta ad ALESSANDRIA per sabato 9 aprile 2016 / 29.03.2016

on . Postato in Attualità e notizie

Appello di Christine e Jean-Claude LORIN a tutte le associazioni, perché partecipino alla manifestazione contro la scarcerazione di Ilir BETI, indetta ad ALESSANDRIA per sabato 9 aprile 2016 / 29.03.2016

image

Amici italiani,
Vi aspettiamo tutti, genitori e famiglie di vittime, tutte le associazioni italiane riunite in un’unica battaglia!
Vi aspettiamo alla manifestazione di contestazione contro la scarcerazione di ILIR BETI, l’assassino dei nostri figli.

L’appuntamento è per sabato 9 aprile 2016, alle ore 9.00, davanti alla Prefettura di Alessandria, in piazza della Libertà.

Alle ore 10.00 circa, da piazza della Libertà partirà un corteo pacifico che, dopo aver toccato diversi punti del centro della città, terminerà davanti al Tribunale, dove verranno deposti fiori e fotografie di vittime della strada.

Grazie per il seguente messaggio:
“dobbiamo dare un segnale forte agli amici.
La motivazione è quella della scarcerazione con arresti domiciliari dell’assassino dei 4 ragazzi francesi, Ilir Beti, nonostante sia condannato a 18 anni.
Il timore di noi tutti è la fuga…”
Grazie di seguito anche per questo messaggio: “Stiamo lottando tutti noi che abbiamo subito un dramma per evitare che altri provino le nostre tragedie, a noi i figli e i familiari non ce li rende nessuno, ma se riusciamo ad evitare altre vittime per noi è un successo non una vendetta.”

Perché la nostra FORZA è stare UNITI!!!

Vi aspettiamo tutti, aiutateci in questa battaglia di giusta giustizia!!!
A presto, tutti uniti!!!

Christine, presidente dell’associazione “Un Chemin pour Demain” e Jean-Claude Lorin (i genitori di Vincent)