AIFVS giornata mondiale 2019

Italia e Ungheria gemellate in ricordo delle vittime della strada

on . Postato in Giornata Mondiale del Ricordo

Aifvs Budapest Ungheria

Ieri sera, 22 Novembre 2019, si è svolta a Budapest per la prima volta la "Giornata Mondiale delle vittime della Strada", grazie al gemellaggio tra l'Italia e l'Ungheria. Per l'occasione una delegazione italiana dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus, capitanata dal Presidente Alberto Pallotti, ha raggiunto la capitale per ricordare le tante persone morte sull'asfalto, insieme al comitato delle vittime ungheresi, guidato da Endre Szendrei, zio di una dei giovani coinvolti nella strage del bus ungherese avuta luogo il 20 gennaio 2017, sull’autostrada A4 Verona - Milano.

Allerta Meteo slitta in molte città la 'Giornata Mondiale per le Vittime della Strada'

on . Postato in Giornata nazionale Vittime della Strada

Giornata Mondiale Vittime allerta meteo

Quest’anno il tempo non è stato clemente è la celebrazione della "Giornata Mondiale in Ricordo delle Vittime della Strada", prevista per la terza domenica di Novembre in tutta Italia, è stata in parte posticipata.

Alberto Pallotti, Presidente dell'aifvs, a riguardo ha dichiarato: "A causa dei preoccupanti cambiamenti climatici e dell'allerta meteo che ha colpito anche il nostro Paese, in alcune città siamo stati costretti a far slittare la 'Giornata Mondiale'. Continua quindi incessante l'impegno dei nostri responsabili di sede, che stanno lavorando alacremente sul territorio, nonostante le difficolta derivanti dalle forti perturbazioni. Tutto questo va avanti non solo per ricordare le vittime, ma anche per far comprendere come evitare di registrarne altre."